L’Alopecia Androgenetica conosciuta meglio come calvizie comune, pur non essendo una vera e propria malattia, viene spesso vissuta con profondo disagio da parte di che ne soffre conseguendo ripercussioni negative sul piano psicologico e sociale.

Non volendo rassegnarsi molti ricorrono all’uso di medicinali o si sottopongono a svariati tipi di trapianto di capelli molto spesso però trovandosi con aspettative deluse, sgradevoli cicatrici e ingenti somme di denaro spese.

È innegabile però quanto in effetti la presenza o meno dei capelli possa in qualche modo modificare l’aspetto del nostro volto. Stempiature o calvizie tendono ad invecchiare l’aspetto di chi ne soffre.

Ma allora, dopo una premessa così negativa, c’è da perdere ogni speranza? Fortunatamente no!

Nel 2007 nasce la Tricopigmentazione dagli ideatori Toni Belfatto ed Ennio Orsini.

Perfezionata anno dopo anno, la Tricopigmentazione arriva a oggi con lo scopo di risolvere gli inestetismi legati alla calvizie e agli esiti cicatriziali post trapianto o post intervento chirurgico.

LA TRICOPIGMENTAZIONE CONSISTE NEL CREARE L’ILLUSIONE OTTICA DELLA PRESENZA DEI CAPELLI LADDOVE NON CI SONO PIÙ

Nel caso di una alopecia androgenetica si crea un contrasto importante tra il colore del capello e quello della cute. Con la Tricopigmentazione si va ad eliminare questo contrasto andando a rievocare la naturalezza, la densità e il colore dei capelli circostanti con specifiche tecniche applicative.

La Tricopigmentazione, conosciuta più comunemente come Tatuaggio Capelli, prevede un’azione tatuatoria eseguita con apposite attrezzature e specifici pigmenti studiati appositamente per trattare il cuoio capelluto e che differiscono profondamente rispetto a quelli utilizzati nel classico tatuaggio artistico.

Si tratta quindi di una soluzione NON INVASIVA e ideale per risolvere gli inestetismi legati alla calvizie senza dover essere vincolati a scomode protesi o doversi sottoporre a costosi e invasivi interventi chirurgici.

In piscina, in palestra, al mare o in qualsiasi altra circostanza potrete tornare a sentirvi a vostro agio e a scoprirvi in libertà.

tricopigmentazione capelli

LA TRICOPIGMENAZIONE E’ PERMANENTE?

Facente parte del mondo della MICROPIGMENTAZIONE, la Tricopigmentazione prevede l’impiego di PIGMENTI  BIORIASSORBIBILI che, a differenza del classico tatuaggio artistico, vengono inseriti nel DERMA SUPERFICIALE e non nel derma profondo.

Questo permette ai macrofagi del nostro corpo di svolgere il loro normale processo di fagocitosi che conseguirà una eliminazione graduale del trattamento con il decorrere del tempo.

La temporaneità del trattamento rappresenta un notevole vantaggio in quanto consente di rivalutare le proprie scelte periodicamente permettendo di modificare forme e colori a seconda dei cambiamenti che avvengono nella persona con il decorrere del tempo.

Per eventuali approfondimenti in merito alla Tricopigmentazione e per avere risposta ad eventuali domande o per risolvere eventuali dubbi, non esitate a prendere contatti con il nostro centro. Potrete inoltre avere un appuntamento per una consulenza gratuita per vedere nello specifico quali sono le vostre esigenze e darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno.